Regolamento 2015

event-4

“L’ultima vittoria di Nuvolari – Monte Pellegrino Historics 2015”

I. La manifestazione denominata “L’ultima vittoria di Nuvolari-Monte Pellegrino Historics 2015” é organizzata dall’A.S.D.Sc. Montepellegrino e dalla Associazione Siracusana Automotoveicoli Storici congiuntamente al Motor Village FCA Palermo. Il Comitato Organizzatore si impegna a munirsi delle necessarie autorizzazioni delle autorità amministrative e ad adempiere alle prescrizioni da esse dettate.

II. Il Comitato Organizzatore indice e organizza una manifestazione automobilistica per autostoriche, non agonistica, denominata “L’ultima vittoria di Nuvolari-Monte Pellegrino Historics 2015”. La manifestazione è inserita nel calendario ASI come concorso dinamico di eleganza, solo gli iscritti ASI con tessera in corso di validità ed auto omologata ASI, potranno partecipare all’assegnazione dei premi relativi all’importanza storica-sportiva, al restauro e alla conservazione, come da regolamento. La manifestazione è aperta ai soci della A.S.D.Sc. Montepellegrino e della Associazione Siracusana Automotoveicoli Storici. Scopo della manifestazione è di radunare a Palermo le vetture da competizione costruite dalle origini fino al 1976 che si sono rese protagoniste nello sport motoristico facendole transitare in parata lungo il percorso della Salita al Monte Pellegrino (da Palermo al Santuario), all’interno del Parco della Favorita di Palermo e all’interno dell’Autodromo di Pergusa (Enna). La manifestazione si svolgerà nei giorni 30 aprile e 2 e 3 Maggio 2015 con primo raduno dei Partecipanti per le operazioni di registrazione presso il paddock del Motor Village FCA di Palermo in via Imperatore Federico 78, dalle ore 10,00 alle ore 12,00 e dalle ore 15,00 alle ore 18,00 di martedì 28 aprile e secondo raduno dei Partecipanti a Pergusa-Enna (Autodromo) dalle ore 8,30 alle ore 10,00 di Giovedì 30 aprile, terzo raduno dei Partecipanti presso il paddock del Motor Village FCA di Palermo in via Imperatore Federico 78, dalle ore 7,30 alle ore 9,30.

III. I percorsi delle sfilate, comuni a tutti i Partecipanti, saranno: – la salita al Monte Pellegrino (circa 8 Km.), da Palermo (circa 700 mt. dopo il bivio tra via P.Bonanno e via Cardinale M.Rampolla) alla piazza antistante il Sanuario di Monte Pellegrino, detta salita è stata sede della gara “Salita al Monte Pellegrino dal 1908 alla fine degli anni ’80; – il parco della Favorita (Palermo), 5 Km, lungo i due viali principali Ercole e Diana, all’interno del quale dal 1937 al 1940 si è svolta la Targa Florio; – l’Autodromo di Pergusa 4 Km. sede dal 1958 di eventi sportivi motoristici internazionali. Tutti i percorsi interessati saranno nei giorni e negli orari della manifestazione chiusi al traffico ordinario, al fine di garantire la massima sicurezza per lo svolgimento della stessa, dei partecipanti e del pubblico.
I Partecipanti saranno comunque tenuti al pieno rispetto delle norme di circolazione e sicurezza previste dal vigente C.d.S e da tutte le disposizioni vigenti in materia di circolazione compresi i regolamenti comunali, le eventuali ordinanze speciali di Polizia Urbana delle località attraversate ed il regolamento della Riserva Naturale del Parco del Monte Pellegrino.

IV. Per ogni vettura potrà essere iscritto un Conduttore o un equipaggio formato da un Conduttore ed un Passeggero, anche minorenne, purchè di età non inferiore ai 14 anni, in base al tipo di vettura. I Conduttori partecipanti devono essere in possesso della patente di guida valida ai sensi delle leggi nazionali e delle convenzioni internazionali, o di licenza giornaliera di Regolarità rilasciata per la manifestazione in oggetto ai partecipanti stranieri, o di altra licenza CSAI/FIA di categoria superiore (Regolarità o Nazionale Cat.D/C o Internazionale D C/R B A comprese le equivalenti HISTORIC). Trattandosi di attività organizzata nell’ambito di Federazione affiliata al CONI, i partecipanti Conduttori devono essere in possesso di Certificato Medico di idoneità alla pratica sportiva non agonistica (Art.3 D.M. 24/04/2013) in corso di validità rilasciato dal proprio medico di medicina generale o da medico specialista in medicina dello sport. Entrambi i membri dell’equipaggio devono, durante lo svolgimento della manifestazione, allacciare le cinture di sicurezza, dove presenti sulla vettura; si consiglia inoltre l’utilizzo di abbigliamento protettivo coerente con il periodo storico della vettura, obbligatorio per le vetture da competizione, e l’uso del casco. Solamente i Conduttori in possesso della patente di guida e di requisiti sopra elencati saranno ammessi alla partenza.

V. La manifestazione è riservata, a discrezione del Comitato Organizzatore, alle vetture da competizione e sportive costruite dalle origini al 1976 che si sono rese protagoniste nello sport motoristico. Potranno essere prese in considerazione ed ammesse anche veicoli costruiti dopo questo periodo solo se di alto interesse storico e collezionistico. L’accettazione delle vetture ammesse avviene ad insindacabile giudizio del Comitato Organizzatore in considerazione del loro interesse storico/collezionistico, tra quelle indicate nelle iscrizioni pervenute entro la data del 10 marzo 2015. Non è necessario essere in possesso di alcuno dei seguenti documenti: Fiche ACI-CSAI regolarità Auto Storiche, HTP FIA, HTP CSAI, certificato di omologazione o di identità ASI, certificato di iscrizione al Registro Storico Nazionale AAVS, ma solo auto con omologazione ASI concorreranno all’assegnazione dei premi relativi all’importanza storica-sportiva, al restauro e alla conservazione, come da regolamento del Concorso di eleganza dinamico. Le vetture saranno raggruppate secondo le seguenti divisioni: 1) Anteguerra (1906-1940) 2) Turismo 3) Gran Turismo 4) Sport (1947-1965)
5) Sport Prototipo (1966-1976) 6) Monoposto a motore anteriore 7) Monoposto a motore posteriore

VI. Le iscrizioni saranno chiuse alle ore 24 del 10 marzo 2015 Le domande di iscrizione devono essere inviate attraverso il format digitale del sito www.montepellegrino.net, o spedite a scuderiamontepellegrino@gmail.com o presentate, compilate nell’interezza, direttamente presso : Team Palikè, piazza Generale Cascino 155/156 90144 Palermo. L’ammissione sarà comunicata via mail o con sms entro le ore 24 del 12 marzo 2015. La quota di partecipazione e di ospitalità è fissata a € 350 per autovettura. L’ospitalità esclusi i pernottamenti si intende per due persone dalle ore 8,00 di sabato 1 maggio alle ore 14,00 di domenica 3 maggio e comprende due pranzi ed una cena. L’ospitalità extra, escluso il pernottamento, per ogni accompagnatore oltre all’equipaggio dalle ore 8,00 di sabato 2 maggio alle ore 14,00 di domenica 3 maggio è fissata a € 100. L’escursione in pullman con pranzo a Floriopoli organizzata per il 1 maggio è facoltativa, il suo costo è di € 25 a persona. Il pagamento deve essere effettuato entro le ore 24,00 del 30 marzo 2015 a mezzo bonifico bancario intestato a SCUDERIA MONTEPELLEGRINO asd – BANCA NUOVA – IT 67 F 05132 04601 810570306518 Pagamenti successivi a questa data saranno maggiorati complessivamente della somma di 30 Euro. Il Comitato Organizzatore può rifiutare l’iscrizione motivandone le cause ai sensi dell’art.74 del Regolamento Nazionale Sportivo.

VII. Le registrazioni dei partecipanti e le verifiche delle auto per l’espletamento delle seguenti formalità: * identificazione della vettura; * identificazione del Conduttore e dell’eventuale Passeggero; * controllo della patente di guida del Conduttore e per quanto concerne i partecipanti stranieri della sua validità sul territorio italiano; * controllo del Certificato Medico di idoneità alla pratica sportiva non agonistica (Art.3 D.M. 24/04/2013); * ritiro degli adesivi recanti il nome della manifestazione, i numeri, e la pubblicità. Tutti gli adesivi dovranno essere collocati integralmente sulle due fiancate o sui finestrini eccetto gli appositi contrasegni numerati da porre sul parabrezza e sul lunotto o sui parafanghi; * sottoscrizione di dichiarazione liberatoria nei confronti dei soggetti interessati; saranno effettuate nei seguenti giorni: – martedì 28 e mercoledì 29 aprile, dalle ore 10,00 alle ore 12,00 e dalle ore 15,00 18,00 (Area segreteria del Paddock Motor Village FCA – Palermo) – giovedì 30 aprile, dalle ore 8,30 alle ore 10,00 (Area segreteria del Paddock Autodromo di Pergusa – Enna)
E’ possibile per lo stesso equipaggio iscrivere due auto con le quali partecipare alla prova in circuito e a quelle su strada. L’iscrizione non prevede costi aggiuntivi ma le auto non possono essere usate contemporaneamente. Le vetture che non dessero sufficienti garanzie di idoneità e sicurezza potranno non essere ammesse alle sfilate con decisione insindacabile del Direttore unico della manifestazione.

VIII. I Direttori unici della manifestazione, designati dal Comitato Organizzatore sono: – per Pergusa-Enna il Commissario Sportivo Nicola Cirrito – per Palermo il Commissario Sportivo Marco Cascino

IX. 30 Aprile, giovedì: Pergusa Historics – Le vetture e i partecipanti radunatisi presso l’Autodromo di Pergusa , dopo avere effettuato il controllo dei documenti mercoledì 29 aprile, dalle ore 10,00 alle ore 12,00 e dalle ore 15,00 18,00 (Area segreteria del Paddock Motor Village FCA – Palermo) o giovedì 30 aprile, dalle ore 8,30 alle ore 10,00 (Area segreteria del Paddock Autodromo di Pergusa – Enna), dovranno trovarsi entro le ore 10,15 di giovedì 30 aprile all’interno del Paddock dell’Autodromo di Pergusa nell’area della segreteria a disposizione del Comitato Organizzatore. Alle ore 10,30 i Conduttori presenzieranno al briefing con l’incaricato del Comitato Organizzatore e con il Direttore unico della manifestazione. Le vetture dovranno successivamente incolonnarsi sulla pit-lane, nell’ordine che sarà comunicato nel foglio consegnato alle verifiche, per la partenza della rispettiva divisione. I partecipanti potranno effettuare quanti giri vorranno per tutta la durata della sessione di appartenenza, rispettando le disposizioni impartite dal Direttore unico della manifestazione e dal personale dell’organizzazione. I partecipanti dovranno avere una condotta di guida coscienziosa e prudente per loro stessi, per il personale dell’organizzazione e per il pubblico. In particolare i Conduttori dovranno evitare bagarre con gli altri partecipanti e manovre inutilmente pericolose, essendo unico scopo della manifestazione la rievocazione di una manifestazione storica e non la disputa di una competizione. E’ fatto divieto ai Conduttori di fermare la vettura in pista, indietreggiare, invertire il senso di marcia, aprire le portiere, spingere la vettura od ostacolare in alcun modo gli altri Partecipanti. In caso di guasto i Partecipanti dovranno accostare la vettura sul lato destro della pista, possibilmente al di fuori della carreggiata ed in prossimità del personale dell’organizzazione addetto che possa prestare assistenza e segnalare l’ostacolo alle vetture sopraggiungenti. Per nessun motivo i Partecipanti ritirati dovranno abbandonare la vettura o percorrere in senso inverso la pista, neppure per brevi tratti, ma aspetteranno il completamento della sessione e le disposizione degli addetti dell’organizzazione per il recupero del mezzo in avaria.
Sarà facoltà del Direttore unico della manifestazione, ferme le loro maggiori responsabilità, fermare i Partecipanti che non dovessero tenere una idonea condotta di guida e/o non ammettere alla partenza delle sessioni successive i Partecipanti che non avessero rispettato le norme di comportamento sopra indicate. Alle ore 13,00 è prevista una pausa di un ora e mezza a disposizione libera dei partecipanti. L’ultima sessione avrà termine alle ore 18,30. I partecipanti potranno quindi organizzarsi per il trasporto delle vetture a Palermo, dove saranno custodite all’interno del Paddock del Motor Village FCA negli spazi ad esse assegnati ed indicati dagli addetti dell’organizzazione. Il Motor Village FCA resterà aperto sino alle ore 23,30 di Giovedì 30 aprile, e Venerdì 1 maggio dalle ore 9,00 alle ore 12,00. I partecipanti dovranno attenersi alle disposizioni degli addetti dell’organizzazione per la sistemazione delle vetture e degli eventuali carrelli o mezzi di assistenza. Il paddock rimarrà chiuso per la notte con servizio continuo di guardiania.

– 1 maggio, venerdì – Le vetture rimarranno in sosta all’interno del Paddock Motor Village FCA e i partecipanti avranno la giornata libera. E’ prevista una visita facoltativa in pullman, per la quale occorre dare la propria adesione, con pranzo a Floriopoli. La cena è libera – 2 maggio, sabato: Circuito del Real Parco della Favorita – dalle ore 7.30 alle ore 9,30 all’interno del Paddock del Motor Village nell’area della segreteria sarà aperta una seduta straordinaria di verifica. Le vetture e i partecipanti dovranno trovarsi entro le ore 9,30 di sabato 2 maggio all’interno del Paddock del Motor Village FCA nell’area della segreteria a disposizione del Comitato Organizzatore per briefing con l’incaricato del Comitato Organizzatore e con il Direttore unico della manifestazione. Le vetture, già divise in categorie, dovranno incolonnarsi nell’ordine indicato nel foglio consegnato alle verifiche, seguendo le indicazioni che verranno date in loco dagli addetti dell’Organizzazione per la partenza della prima sfilata del “Circuito del Real Parco della Favorita”. La partenza verrà data dal palco con intervalli di circa 30″ , le vetture seguiranno le indicazioni delle staffette e degli addetti dell’Organizzazione seguendo il percorso che conduce all’ingresso del Real Parco della Favorita dove effettueranno un giro del percorso lungo i viali Ercole e Diana. Alla fine del giro i Partecipanti si raduneranno ordinatamente a disposizione del personale addetto che provvederà ad incolonnare le auto e una volta arrivato l’ultima auto, i Partecipanti seguiranno la Pace car per rientrare al Paddock Motor Village FCA. Dalle ore 12,00 alle ore 14,30 è prevista una pausa per il pranzo, che si svolgerà all’interno del Motor Village FCA.

– 2 maggio, sabato: Monte Pellegrino Rievocazione Storica – Le vetture e i partecipanti dovranno trovarsi entro le ore 15,30 di sabato 2 maggio nel Paddock del Motor Village nell’area della segreteria a disposizione del Comitato Organizzatore.
Le vetture dovranno successivamente incolonnarsi nell’ordine che sarà comunicato nel foglio consegnato alle verifiche, seguendo le indicazioni che verranno date in loco dagli addetti dell’Organizzazione per la partenza della prima sfilata della “Salita del Monte Pellegrino”. La partenza verrà data dal palco con intervalli di circa 30″ , le vetture seguiranno le indicazioni delle staffette e degli addetti dell’Organizzazione seguendo il percorso che conduce in via Pietro Bonanno luogo di inizio della sfilata che terminerà nella piazza del Santuario di Monte Pellegrino. Le partenze seguiranno l’ordine delle divisioni, ogni divisione sarà preceduta da auto staffetta dell’organizzazione e da auto apri pista, le partenze delle singole vetture date dal Direttore della manifestazione saranno distanziate di 30’’. Ogni divisione sarà seguita da auto chiudi pista e vetture “scopa” dell’Organizzazione. Alla fine della salita le vetture dopo aver fatto inversione di marcia nel piazzale del belvedere del Monte Pellegrino si disporranno incolonnate lungo la corsia che conduce alla piazza del Santuario. Tali manovre saranno effettuate sotto la sorveglianza e le disposizioni degli addetti dell’Organizzazione. Dopo una sosta le vetture si raduneranno ordinatamente a disposizione del personale addetto che provvederà ad incolonnarle e per seguire la macchina staffetta dell’Organizzazione, a strada aperta al traffico, sino alla rotonda di Largo Antonio Sellerio dove sarà effettuata l’inversione di marcia. Sempre dietro la vettura staffetta dell’Organizzazione le vetture saranno riaccompagnate, a strada aperta al traffico, in via Pietro Bonanno per effettuare la seconda sfilata, seguendo le medesime disposizioni della prima. I partecipanti si impegnano a rispettare le disposizioni impartite dal Direttore della manifestazione e dal personale dell’organizzazione e dovranno avere una condotta di guida coscienziosa e prudente per loro stessi, per il personale dell’organizzazione e per il pubblico. Nei tratti di strada aperta al traffico, per nessun motivo i partecipanti potranno superarsi o superare la Pace car. La trasgressione comporta l’immediata esclusione dalla manifestazione. In particolare i Conduttori dovranno evitare sorpassi, la bagarre con gli altri partecipanti e le manovre inutilmente pericolose, essendo unico scopo della manifestazione la rievocazione di una manifestazione storica e non la disputa di una competizione. E’ fatto divieto ai Conduttori di fermare la vettura lungo il percorso, indietreggiare, invertire il senso di marcia, aprire le portiere, spingere la vettura od ostacolare in alcun modo gli altri Partecipanti. In caso di guasto i Partecipanti dovranno accostare la vettura sul lato destro della strada, possibilmente al di fuori della carreggiata ed in prossimità del personale dell’organizzazione addetto che possa prestare assistenza e segnalare l’ostacolo alle vetture sopraggiungenti. Per nessun motivo i Partecipanti ritirati dovranno abbandonare la vettura o percorrere in senso inverso la strada, neppure per brevi tratti, ma aspetteranno la “vettura scopa” dell’Organizzazione che darà loro disposizioni per l’eventuale soccorso ed l recupero del mezzo in avaria.
Dopo una sosta le vetture si raduneranno ordinatamente a disposizione del personale addetto che provvederà ad incolonnarle e per seguire la macchina staffetta, a strada aperta al traffico, per rientrare al Paddock Motor Village FCA. I partecipanti dovranno attenersi alle disposizioni degli addetti dell’organizzazione per la sistemazione delle vetture. Il paddock rimarrà chiuso per la notte con servizio continuo di guardiania. Dalle ore 19,45 dal Motor Village partiranno le navette che accompagneranno i partecipanti a Castell’Utveggio per la cena

– 3 maggio, Domenica: Monte Pellegrino Rievocazione Storica – con modalità analoghe al sabato si svolgerà la sfilata con raduno dei partecipanti al Motor Village FCA entro le ore 9,00 e partenza della prima vettura per le ore 9,30. Alla fine della salita di domenica le vetture dopo aver fatto inversione di marcia nel piazzale del belvedere del Monte Pellegrino si disporranno posteggiate lungo la corsia che conduce alla piazza del Santuario. Tali manovre saranno effettuate sotto la sorveglianza e le disposizioni degli addetti dell’Organizzazione. Dopo una sosta le vetture si raduneranno ordinatamente a disposizione del personale addetto che provvederà ad incolonnarli, a vistare la prova effettuata e una volta arrivato l’ultimo partito della divisione, a scortarli lungo il percorso (a strada aperta al traffico) per rientrare al Paddock Motor Village FCA I partecipanti dovranno attenersi alle disposizioni degli addetti dell’organizzazione per la sistemazione delle vetture. Il paddock rimarrà chiuso mentre i partecipanti dalle ore 12,30 saranno accompagnati dalle navette a Villa Niscemi per il pranzo di commiato e le premiazioni. Dalle ore 15,30 con navetta i partecipanti saranno riaccompagnati al Paddock Motor Village FCA per la riconsegna delle vetture.

X. La manifestazione consiste in un concorso di eleganza dinamico. Non è una gara di regolarità, non è una gara di velocità sono pertanto previste classifiche esclusivamente in base alla valutazione espressa dalla giuria composta in numero da tre a cinque membri del Comitato Organizzatore, che designerà: * La vettura omologata ASI più rappresentativa per ogni divisione, sia per importanza storica-sportiva, sia per restauro che per conservazione. * La vettura più rappresentativa per marca (Alfa, Fiat, Lancia……) * La vettura da corsa più rappresentativa del marchio Alfa Romeo * La vettura da corsa più rappresentativa del marchio Abarth * La vettura da corsa più prestigiosa presente a Pergusa (Trofeo Jonathan Williams) * La vettura da corsa più prestigiosa presente alla Salita del Monte Pellegrino (Coppa Achille Varzi) Il giudizio verrà espresso dalla giuria tenendo conto anche dell’abbigliamento del conduttore e delle condizioni della vettura in tutte le sfilate

XI. I premi d’onore sono previsti per il primo classificato di ognuna delle classifiche sopra elencate Altri premi potranno essere assegnati a discrezione del Comitato Organizzatore, ma comunque mai riferiti alla prestazione (velocità, media o tempo impiegato) del veicolo sui percorsi delle sfilate.

XII. L’area paddock del Motor Village FCA di Palermo é provvista di un servizio di guardiania notturna. L’organizzazione comunque non risponde di eventuali danni o furti;

XIII. II Comitato Organizzatore s’impegna a stipulare polizza Responsabilità Civile Terzi prevista dalla legge 24 dicembre 1969 n.990. La stipula della polizza RCT del Comitato Organizzatore non solleva i Partecipanti da altre maggiori responsabilità in cui potessero eventualmente incorrere. I danni tra le vetture dei partecipanti ed ai terzi trasportati, non sono coperti dall’assicurazione del Comitato Organizzatore.

XIV. Regolamento Riserva Regionale Naturale Monte Pellegrino a- vanno prese tutte le necessarie precauzioni trattandosi di assi viari soggetti ad eventi naturali all’interno di area protetta; b- non dovranno essere abbandonati rifiuti di alcun genere nelle aree oggetto della manifestazione e nelle aree limitrofe; c- va rispettato il regolamento di modalità d’uso e divieti della riserva

XV. Per il fatto stesso dell’iscrizione ciascun partecipante dichiara: * di conoscere ed accettare senza riserve le disposizioni del presente Regolamento Particolare di Gara, della regolamentazione generale, del Codice Sportivo Internazionale e del Regolamento Nazionale Sportivo e sue Norme Supplementari, del Regolamento della Riserva Regionale Naturale del Monte Pellegrino, impegnandosi a rispettarle e a farle rispettare; * di impegnarsi a risolvere qualsiasi controversia, che potesse insorgere per fatti derivanti dall’organizzazione e dallo svolgimento della manifestazione, mediante i meccanismi ed i metodi di soluzione proposti dal CONI, rinunciando ad adire altre Autorità che non siano quelle sportive per la tutela dei suoi diritti ed interessi e di quelli dei propri conduttori, passeggeri, dipendenti ed incaricati; * di ritenere sollevati gli Organizzatori e tutte le persone addette all’organizzazione della manifestazione, i Direttori unici della manifestazione, l’ASI, tutti gli enti interessati, nonché i proprietari dei luoghi che ospitano la manifestazione da ogni responsabilità circa eventuali danni occorsi ad esso Partecipante, conduttori, passeggeri, dipendenti, incaricati o cose, oppure prodotti o causati a terzi o cose da esso Partecipante, suoi conduttori, passeggeri, dipendenti, collaboratori od incaricati; * I partecipanti si assumono la piena responsabilità ed il totale risarcimento dei danni provocati a qualsiasi titolo all’organizzazione e/o a terzi nel pubblicare in rete video e/o foto che provino il mancato rispetto del limite di velocità e/o comunque delle regole accettate con la visione e la firma del presente regolamento; * di attestare il buono stato di conservazione e la perfetta funzionalità della vettura utilizzata; * di prendere atto, conformemente a quanto previsto dall’art.7 bis penultimo capoverso del R.N.S, che i dati personali faranno parte dell’archivio finalizzato esclusivamente al perseguimento degli scopi propri della manifestazione. Autorizza pertanto il Comitato Organizzatore ai sensi dell’art.23 del D.Lgs 196/03 a gestire tale archivio ed a trattare, comunicare e diffondere i predetti dati in base all’informativa che gli è stata fornita ai sensi dell’art. 13 del citato d.lgs, dichiarando di essere a conoscenza dei diritti riconosciuti dall’art. 7 dello stesso.

XV. Il Comitato Organizzatore si riserva la facoltà di far conoscere a tutti i Partecipanti tempestivamente per mezzo di circolari informative quelle istruzioni o chiarimenti che riterrà opportuno dover impartire od esporre per la migliore applicazione del presente regolamento. Tali emendamenti o prescrizioni entreranno a far parte integrale del presente regolamento sotto forma di circolari informative numerate e datate.

******************

Il presente Regolamento Particolare della Manifestazione “L’ultima vittoria di Nuvolari-Monte Pellegrino Historics 2015”, concorso di eleganza dinamico per auto da corsa e sportive in programma per i giorni 30 aprile-3 maggio 2015 è approvato in data 26 novembre 2014. Il Presidente del Comitato Organizzatore